INFORMATIVA PER UTILIZZO PIATTAFORMA GOOGLE SUITE FOR EDUCATION

 

Gentili Genitori,

Vi informiamo che il nostro Centro Educativo Scolastico Sacra Famiglia ha attivato la piattaforma “G-Suite for Education” sul proprio dominio lasacra.it per offrire ai propri studenti la possibilità di usufruire di nuovi e stimolanti metodi di apprendimento, coerenti con il piano nazionale Scuola Digitale ed altresì con le odierne forme di comunicazione e sviluppo delle conoscenze supportate dalla tecnologia informatica.

La piattaforma è attualmente la più utilizzata nelle scuole italiane e il suo impiego è fortemente sostenuto dal MIUR (Mnistero dell’Istruzione, dell’Università, della Ricerca).

G-Suite for Education è un sistema ad accesso limitato e protetto che non consente la libera registrazione; per accedere alla piattaforma è necessario essere registrato da parte dei suoi amministratori (la Scuola). Questa modalità di partecipazione assicura un buon livello di controllo degli accessi e delle operazioni svolte dagli utenti sul cloud nonché un controllo della privacy.

G-Suite include decine di funzioni di sicurezza progettate specificatamente per mantenere i dati al sicuro, protetti e sotto controllo. I vostri dati appartengono solo a voi e gli strumenti di G-Suite vi consentono di controllarli e di stabilire con chi e in che modo condividerli. La piattaforma G-Suite for Education non include annunci promozionali, non utilizza mai i contenuti o i dati degli studenti a fini pubblicitari. Essa inoltre ha un valore fortemente inclusivo, in quanto consente agli studenti di imparare a lavorare in modo collaborativo e condiviso.

Per poter accedere al servizio è necessario che ogni famiglia legga con attenzione e sottoscrive il regolamento di seguito riportato, la cui accettazione permetterà agli studenti di utilizzare un account scolastico gratuito con nome utente e password, che potrà essere utilizzato dagli stessi fino al termine del loro percorso scolastico all’interno della nostra Scuola, con la supervisione degli insegnanti e genitori.

Allo scopo di aumentare ulteriormente il livello di sicurezza e di privacy degli account personali, occorre modificare la password iniziale fornita dalla Scuola in fase di attivazione dell’account. Qualora fosse smarrita, è comunque possibile contattare gli amministratori della piattaforma, cioè, la segreteria della Scuola.

La piattaforma sarà operativa secondo una modalità che ogni insegnante di classe comunicherà ai propri alunni. Le informazioni per accedere alla piattaforma, compresa questa informativa, sono pubblicate sul sito della scuola (www.lasacra.it) nell’area “Scuola->Didattica Digitale Integrata”.

Consegna delle credenziali di accesso PRIMARIA

Per le classi 4 e 5 della Primaria le credenziali di accesso saranno comunicate dai docenti agli alunni e con loro sarà effettuata la prima configurazione. Per le classi 1,2 e 3 della Primaria le credenziali saranno consegnate agli alunni e la prima configurazione sarà svolta dai genitori (vedi tutorial sul sito nell’area “Scuola->Didattica Digitale Integrata”)

Consegna delle credenziali di accesso SECONDARIA

Per le classi 1,2 e 3 della Secondaria le credenziali di accesso saranno comunicate dai docenti agli alunni e con loro sarà effettuata la prima configurazione.

E’ possibile utilizzare pc fissi, portatili, tablet o smartphone accedendo direttamente a G-suite.

 

La Dirigente Scolastica, L. Ferraboschi

Il Dirigente educativo, p. Antonio Consonni

Con la Comunità Educante

 

CARATTERISTICHE DELLE PRINCIPALI APPLICAZIONI DI G-SUITE

Gmail: è l’applicativo della gestione della posta e dei contatti. Sincronizza automaticamente la posta tra tutti i dispositivi in possesso (computer, smartphone, tablet). Si precisa che l’uso di questo applicativo è consentito ai soli fini didattici/istituzionali e che è impossibile inviare una mail ad un destinatario al di fuori del dominio dell’Istituto o ricevere una email dal un mittente che non fa parte del dominio dell’Istituto.

Google Classroom: Consente agli insegnanti di creare gruppi classe, di assegnare compiti, mandare messaggi, effettuare verifiche, inviare i risultati. L’integrazione fra classroom e le app della posta, del calendario, degli strumenti di condivisione come Drive o Google+, fino ad arrivare ad app più complesse come Site ne fanno uno strumento molto potente.

Meet: è una sorta di Skype online, permette di chattare con i propri contatti inviando foto e piccoli allegati video, oppure di effettuare telefonate video o solo audio. Funziona sia tramite un browser web (Internet Explorer, Chrome, Firefox, Safari…) sia sui tablet e sugli smartphone Android o iOS.

Calendar: è un calendario molto evoluto, consente di aggiungere gli impegni dalle mail interpretandone il contenuto. La sua peculiarità è la possibilità di creare eventi nei quali è richiesta l’approvazione di altri utenti, molto utile in caso di pianificazione di riunioni.

Drive: E’ uno spazio online in cui poter salvare qualsiasi tipo di file. Semplifica la condivisione e l’accesso ai documenti permettendo di accedervi da qualsiasi dispositivo in qualsiasi parte del mondo. Tramite Google Drive è possibile inviare tramite email file di grandi dimensioni, condividere cartelle di lavoro dove archiviare i documenti prodotti da un team di persone, commentare le modifiche apportate dei file, fare un backup dei documenti presenti sui dispositivi in possesso, visualizzare on-demand la maggior parte dei formati in circolazione.

Google Docs: servizio di upload di documenti e di creazione online (anche collaborativa in tempo reale oltre che condivisa) di documenti, fogli di calcolo, presentazioni, form, ecc.

 

REGOLAMENTO D’USO DELLA PIATTAFORMA G-SUITE FOR EDUCATION

Il presente regolamento disciplina l’uso della piattaforma “Google Suite for Education”, attivata dal Centro Educativo Scolastico Sacra Famiglia come supporto alla didattica.

Il regolamento si applica a tutti gli utenti titolari di un account: docenti,  studenti, assistenti educativi scolastici e personale ATA e la sua accettazione è condizione necessaria per l’attivazione e l’utilizzo dell’account.

Per gli studenti è indispensabile il consenso di entrambi i genitori. Il regolamento è pubblicato sul sito della Scuola (www.lasacra.it).

 

Art. 1 – Definizioni

  1. a) Nel presente regolamento i termini qui sotto elencati hanno il seguente significato:

Istituto: Centro Educativo Scolastico Sacra Famiglia, via Incoronata 1, Martinengo.

Amministratore di sistema: il responsabile incaricato dal Dirigente Scolastico per l’amministrazione del servizio.

Servizio: servizio “Google Suite for Education”, messo a disposizione dalla scuola.

Fornitore: Google Inc. con sede in 1600 Amphitheatre Parkway Mountain View, CA 94043.

Utente: colui che utilizza un account del servizio.

Account: insieme di funzionalità̀, applicativi, strumenti e contenuti attribuiti ad un nome utente con le credenziali di accesso.

 

Art. 2 – Natura e finalità̀ del servizio

  1. a) Il servizio consiste nell’accesso agli applicativi di “Google Suite for Education” del fornitore. In particolare ogni utente avrà a disposizione una casella di posta elettronica (utilizzabile e funzionante solo all’interno del dominio lasacra.it) e un account di accesso, con la possibilità̀ di utilizzare tutti i servizi aggiuntivi di G Suite for Education (Google Drive, Documenti, Google Moduli, Google Classroom ecc.) senza la necessità di procedere ad alcuna installazione per la loro funzionalità.
  2. b) Il servizio è inteso come supporto alla didattica e ai progetti e servizi correlati con le attività̀ scolastiche in generale: pertanto gli account creati devono essere usati esclusivamente per tali fini e nel caso degli account studenti, essi saranno comunque sotto la tutela e la responsabilità dei genitori o tutori.

 

Art. 3 – Soggetti che possono accedere al servizio in qualità di utenti

a) Le credenziali per l’accesso saranno fornite dall’Amministratore o da un suo delegato a docenti, educatori e personale ATA a tempo determinato e indeterminato al momento dell’assunzione fino al termine dell’attività lavorativa presso l’Istituto.

b) Gli studenti della Primaria e della Secondaria possono richiedere la creazione di un account all’atto d’iscrizione, previa compilazione del modulo di consenso firmato dai genitori. Il servizio sarà fruibile fino al termine del percorso di studi presso l’Istituto. Nel caso degli studenti l’Amministratore ha inoltre limitato la fruibilità del servizio al dominio lasacra.it e ciò significa che essi potranno comunicare e condividere materiali solo con i membri interni all’organizzazione.

c) La creazione di eventuali altri account è sempre in relazione alle necessità didattiche o di servizio. In questo caso l’accoglimento della domanda è ad insindacabile giudizio del Dirigente Scolastico.

 

Art. 4 – Condizioni e norme di utilizzo - Netiquette

a) Per tutti gli utenti l’attivazione del servizio è subordinata all’accettazione esplicita del presente Regolamento.

b) L’utente può accedere direttamente al suo account istituzionale collegandosi a Google.it, inserendo il suo nome utente e password, che sarà fornita inizialmente dall’Amministratore o dai suoi delegati e al primo accesso sarà necessario modificarla.

c) Gli account fanno parte del dominio lasacra.it di cui l’Istituto è proprietario.

d) L’utente potrà cambiare in ogni momento la password di accesso.

e) Nel caso di smarrimento della password, l’utente potrà rivolgersi direttamente all’Amministratore o ai suoi delegati.

f) Ogni account è associato ad una persona fisica ed è perciò strettamente personale. Le credenziali di accesso non possono, per nessun motivo, essere comunicate ad altre persone, né cedute a terzi.

g) L’Utente accetta pertanto di essere riconosciuto quale autore dei messaggi inviati dal suo account e di essere il ricevente dei messaggi spediti al suo account.

h) L’utente s’impegna ad utilizzare l’account esclusivamente per le finalità̀ indicate al precedente Art.2 comma b.

i) I docenti e il personale ATA si impegnano a consultare regolarmente la propria casella di posta istituzionale a cui saranno inviate circolari e informative.

j) L’utente s’impegna a non utilizzare il servizio per effettuare azioni e/o comunicazioni che arrechino danni o turbative alla rete o a terzi utenti o che violino le leggi ed i regolamenti d’Istituto vigenti.

k) L’utente s’impegna anche a rispettare le regole che disciplinano il comportamento nel rapportarsi con altri utenti e a non ledere i diritti e la dignità̀ delle persone.

l) L’utente s’impegna a non trasmettere o condividere informazioni che possano presentare forme o contenuti di carattere pornografico, osceno, blasfemo, diffamatorio o contrario all'ordine pubblico o alle leggi vigenti in materia civile, penale ed amministrativa.

m) È vietato immettere in rete materiale che violi diritti d'autore, o altri diritti di proprietà̀ intellettuale o industriale o che costituisca concorrenza sleale.

n) L’utente s’impegna a non procedere all'invio massivo di mail non richieste (spam).

o) L’utente s’impegna a non divulgare messaggi di natura ripetitiva (“catene di S. Antonio”), anche quando il contenuto sia volto a segnalare presunti o veri allarmi (esempio: segnalazioni di virus); a fronte di tale evenienza, l’utente è tenuto a segnalarla all’Amministratore o ai suoi delegati.

p) L’utente s’impegna a non fare pubblicità, a non trasmettere o rendere disponibile attraverso il proprio account qualsiasi tipo di software, prodotto o servizio che violi il presente regolamento o la legge vigente.

q) L’utente si impegna a non interferire, danneggiare o distruggere il lavoro dei docenti o dei compagni;

r) L’utente si impegna a non curiosare nei file e non violare la riservatezza degli altri utenti

s) L’utente e i genitori nel caso degli studenti minorenni sono responsabili delle azioni compiute tramite il proprio account o quello dei figli e pertanto esonerano l’Istituto da ogni pretesa o azione che dovesse essere rivolta all’Istituto medesimo da qualunque soggetto, in conseguenza di un uso improprio e non conforme al comma b) dell’Art. 2. del presente regolamento

 

Art. 5 – Norme finali

a) In caso di violazione delle norme stabilite nel presente regolamento, l’Istituto nella persona del suo rappresentante legale, il Dirigente Scolastico potrà̀ sospendere l’account dell’utente o revocarlo definitivamente senza alcun preavviso e senza alcun addebito a suo carico e fatta salva ogni altra azione di rivalsa nei confronti dei responsabili di dette violazioni.

b) L’Amministratore ha accesso a qualsiasi dato memorizzato negli account creati, inclusa la mail. Pertanto, in caso di attività anomale o segnalazioni relative a presunte violazioni del presente Regolamento, l’Amministratore si riserva la possibilità di controllare il contenuto degli account. Per maggiori informazioni si rinvia al link: https://support.google.com/accounts/answer/181692?hl=it

c) L’Istituto si riserva la facoltà̀ di segnalare alle autorità̀ competenti - per gli opportuni accertamenti ed i provvedimenti del caso - le eventuali violazioni alle condizioni di utilizzo indicate nel presente Regolamento, oltre che alle leggi ed ai regolamenti vigenti.

d) L’account sarà revocato dopo 60 giorni dal termine del percorso di studi presso l’Istituto per gli studenti e del rapporto lavorativo per i docenti assunti a tempo indeterminato e determinato (con termine incarico: giugno). Nel caso di supplenze brevi, l’account sarà invece revocato dopo una settimana dal termine del contratto. Pertanto i suddetti utenti dovranno provvedere a scaricare e salvare dal proprio account i materiali e i file di interesse entro tale periodo.

e) L’Istituto s’impegna a tutelare i dati forniti dall’utente in applicazione del GDPR (Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, Parlamento Europeo 27/04/2016 n° 679, G.U. 04/05/2016) entrato in vigore il 25 maggio 2018 ai soli fini della creazione e mantenimento dell’account.

f) Il servizio è erogato dal fornitore che applica una politica della gestione della privacy completamente conforme al GDPR; l’utente può conoscere in dettaglio tale politica visitando il sito web del fornitore a questo link: https://cloud.google.com/security/gdpr/?hl=it

 

Art. 6 – Sanzioni disciplinari

a) E’ fatto obbligo a tutti gli utenti di osservare le disposizioni portate a conoscenza con il presente regolamento. Il mancato rispetto o la violazione, delle regole sopra riportate, è perseguibile con provvedimenti disciplinari e risarcitori previsti, nonché con tutte le azioni civili e penali consentite.

b) In caso di abuso, a seconda della gravità del medesimo, e fatte salve le ulteriori conseguenze di natura penale, civile e amministrativa, possono essere applicate le seguenti sanzioni:

il richiamo verbale;

il richiamo scritto;

il risarcimento del danno provocato.

c) Le azioni sono comminate dal Dirigente Scolastico.

d) Chiunque e con qualsiasi mezzo può segnalare al Dirigente Scolastico, o ai Responsabili della rete, qualsiasi violazione di quanto previsto nel presente regolamento. Le segnalazioni anonime non verranno prese in considerazione.

 

Area riservata

Newsletter

Inserisci la tua email per tenerti aggiornato sulle attività della scuola

Search